Chi di tweet ferisce…

Image representing Twitter as depicted in Crun...

Image via CrunchBase

Siamo alle solite. Impazza il cinguettio, anche dalla Libia. E apparentemente regala fremiti di immediatezza, che nella cappa della calura estiva sembrano regalarci refoli di freschezza. Ma le notizie? Siamo proprio sicuri che le “dirette di Twitter” che impazzano in Rete – e che tutti i siti dei grandi media mainstream hanno allestito – ci diano un valore aggiunto in termini di informazioni? Io leggo un mare di notizie spesso inutili, a volte infondate quando non tendenziose, e che si smentiscono tutte da sole, un attimo dopo. Il problema, mi pare, non sta nello strumento quanto nel chi lo usa. Chi ha tempo per cinguettare, infatti, non sta quasi mai nel pieno degli avvenimenti, in prima fila. Per forza di cose sta dietro, laddove c’è il tempo e la possibilità tecnica di stare in Rete. E questo lascia libero campo ai mestatori o ai mitomani, per non parlare degli “amatori”, che non si rendono conto dei guai che combinano quando cinguettano come fringuelli. Hemingway diceva che c’è un tempo per scrivere e un tempo per l’azione. Io sto dalla sua parte.

Per chi ha voglia di approfondire:  – http://www.editorsweblog.org/newsroo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in giornalismo e dintorni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Chi di tweet ferisce…

  1. Liliana Comandè ha detto:

    Sono d’accordo con te. Le notizie dirette di Twitter non sono il “Vangelo”, anche se per molti lo è. Le notizie reali le possono dare solo i giornalisti che sono “sul campo” e non dietro una scrivania a scrivere il pezzo che “lo scagnozzo” di turno, spesso, porta al giornalista, comodamente seduto nella stanza dell’hotel dove alloggia. In pratica elabora le notizie che “l’omino locale Ansa” gli riporta. Questo è successo in Afganistan, in Iraq e in tanti altri posti dove c’è una guerra.
    E’ piu’ comodo guardarla dalla finestra e sulla strada.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...